lunes, 13 de enero de 2014

Violetta y el Príncipe Azul

Nota acerca de Violetta en el Corriere de la Sera (Italia)


Ma come, sei orfana di mamma, soffri la solitudine ma ti tiri fuori alla grande, insegui il tuo sogno (la musica) e tutto quello che desideri, in fondo, è dare il tuo primo bacio a Leon?

Violetta, basta con la storia del Principe Azzurro


Sono stata ieri con mia figlia di sette anni a vedere Violetta in concerto. Che esperienza! Che delirio! Una valanga rosa di bambine-ragazzine-piccole donne esaltatissime per la ricca orfana di mamma (chiaramente doveva essere così, se no che Disney sarebbe stato? I migliori cartoni animati partono sempre dalla perdita della madre, avete notato? Cenerentola, Biancaneve, Bambi. Tutti soli al mondo, o con il papà va beh) e il suo gruppo di amici musicisti, cantanti e ballerini.
Bandana in testa, tatoo con il nome della beniamina sulla guancia, pop corn gigante in mano e chili di sospiri per il fanciullo di turno. Bene. Anzi no, bene un corno. Non sono mica tanto convinta di continuare a far seguire ad Alice le vicende di Vilu e i suoi amori. Lei – magra come un giunco (invidia) e vestita tipo Priscilla – che canta forse in playback e si muove tipo velina, e fin qui poco male.
Lei che svolazza in altalena con mini vestiti che sembrano nuvole di zucchero filato ed enormi scarpe glitterate. Lei che non ha ancora capito di chi cavolo è innamorata ed è sempre in dubbio fra i due più fighi della scuola. (che poi basterebbe ascoltasse il Forum per capire che quello giusto è Leon, Leon.capito? Urlavano tutte in coro come se Violetta non sapesse chi scegliere.Le-on Le-on Le-on.scegli lui, noi sceglieremmo lui, significavano quei gridolini) E va pure bene. Ma che dopo due ore di canzoncine e canzonette, tutte un Te creo, Veo Veo, En mi mundo con cuori, stelle e boschi fatati si arrivi al dunque e il dunque è il primo bacio. No!
No, non ci sto! Ma come, sei orfana di mamma, soffri la solitudine ma ti tiri fuori alla grande, insegui il tuo sogno (la musica), vivi la tua vita da ricca teenager e ti impegni per sfondare nel mondo dello spettacolo e tutto quello che desideri, in fondo, è dare il tuo primo bacio a Leon? E non immaginate cosa è successo al Forum…Tutte a scandire ba-cio ba -cio ba- cio appena prima del kiss e poi sguardi languidi, occhi lucidi e un coro di OOOHHH.
OooHHh? Nel 2013 ancora ooohhh per il bacio con il Principe Azzurro-bello-alto-moro-occhi blu? No, scusate, mi oppongo. Sono romantica e non voglio fare quella che non cede ai sentimenti. Ma che mia figlia, a sette anni, ancora cresca nel mito dell’amore perfetto con il Lui che fugge e va inseguito, conquistato e poi felicità pura, baciato no dai! «Mamma – ha detto la figlia della mia amica seduta di fianco a me – voglio diventare grande anche io per avere un fidanzato».

1 comentario:

Un gusto recibir tus comentarios